L A   V O C E   D I   H O R A  
     
  PUBBLICAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTORI DI OROLOGERIA ANTICA  
     
  N. 14 - GIUGNO 2003  

 

  INDICE

Omnia labor vincit
di Giuseppe Brusa

I tre Vulliamy, dalla montuosa Svizzera alla corte d'Inghilterra
di Giuseppe Brusa

Giovanni Battista Rodella, custode della Specola di Padova e macchinista dell'Accademia Patavina
di Luigi Pippa e Vincenzo Rettani

Poliedri del tempo: gnomonica solida nel Cinquecento e nel Seicento
di Alberto Lualdi

Il restauro dell'antico orologio del bergamasco Pietro Sonzogno
di Guido Recalcati

Galleria fotografica
a cura di Lodovico Magistretti

Dalle case d'asta
di Giorgio Gregato

Notizie dalla Segreteria
a cura di Roberto Fanciulli

In copertina: Movimento della fine del Settecento di Benjamin Vulliamy. Raffinata ripetizione a mezzi quarti con scappamento duplex e compensazione bimetallica a spirale del tipo Mudge-Kendall.

Si veda alla Fig. 17 dell'articolo di G. Brusa sui Vulliamy

Per cortesia di Antiquorum, Ginevra.

 

   



HOME LA VOCE DI HORA