E' stata rubata una importante collezione privata composta da alcune centinaia di orologi da persona.
Ne presentiamo una breve rassegna scusandoci per la qualita' delle immagini dovuta al tipo di originale.
Per prenderne visione cliccare su:
Catalogo rubati AXXX

 

 

  Riferimento S008  
  Da una abitazione di Viareggio nel febbraio 2017 stato rubato un orologio Rolex GMT in acciaio dell'anno 1967.  
  Numero seriale: 1686374

Denuncia al commisariato di P.S. del 14/02/2017.

Le segnalazioni possono essere inviate alla di HORA oppure a: albertocolombo@hotmail.com

   

         

 

  Riferimento S007    
 
Da una abitazione romana nel mese di ottobre 2007 stato rubato un antico orologio.

Denuncia al commisariato di P.S. di Percoto del 11/10/2007


Thwaites & Reed, London

Orologio inglese da mensola di frutto ebanizzato con bronzi dorati. Fine '800.

Sul fondo posta una targhetta in ottone con inciso:

DON BROTHERS, BUIST & CO.LTD. Recognition 50 years Help and Friendship - Ward Mills 28/2/1919


 
  Le segnalazioni possono essere inviate alla di HORA    
       

 

Riferimento S006

  In una abitazione milanese nel mese di agosto 2007 sono state rubate due pregiate antiche pendole.

Denuncia al commisariato di P.S. di San Siro del 27/08/2007

 

 

Robert Player

"Bracket clock" dei primi del '700 in cassa lastronata in ebano decorata con pinnacoli e fregi in bronzo dorato sul cappello. Le finestrature laterali e superiore sono chiuse da griglie traforate a motivi floreali stilizzati, il tutto sormontato da una maniglia ellittica in bronzo. La mostra, in  ottone dorato, quadrata, con fregi di fusione  in bronzo ai quattro angoli, porta la fascia oraria argentata con incise le ore, in caratteri romani, ed i minuti  in caratteri arabi (ogni 5). A ore sei, si apre la finestrella del calendario mentre ore dodici si apre la finestrella del falso pendolo dietro il quale appare inciso Player London.

Il movimento con suoneria delle ore al passaggio, ed ore/quarti a richiesta su carillon, scappamento a verga, due bariletti e conoidi con fune in budello, formato da due spesse piastre in ottone contrapposte, distanziate da pilastri a balaustro inglese. Sulla piastra posteriore riccamente decorata con incisioni a motivi floreali e volute di frasche, campeggia un cartiglio con inciso Rob.t Player LONDON .  Un decorativo coq traforato ed inciso nasconde dietro di s il ponte della verga.

 

 
 

Ferrier Paris

Pendola religieuse,  francese, epoca Louis XIII di austera eleganza estremamente raffinata nel disegno e nelle finiture.  La cassa in noce, lastronata in tartaruga, intarsiata con filetti di ottone e profilata con modanature ebanizzate e vetrata su tre lati.  Il suo aspetto, vista di fronte, ricorda l’ingresso di un importante edificio seicentesco, sormontato da un timpano ad arco sorretto da due pilastri con capitelli corinzi e plinti in bronzo dorato.

La firma dell'autore, Ferriere Paris,  incisa in basso sulla platina posteriore. Lo scappamento a verga,  pendolo con sospensione a filo,  suoneria delle ore al passaggio, su campana, a partiora.

ATTENZIONE

L'immagine a destra una ricostruzione "a memoria" non disponendo di una fotografia della cassa.

Foto effettive sono quelle del movimento riportate sotto

 
 
 

 

  Riferimento S005    
  ATTENZIONE!!!

L' orologio illustrato stato RUBATO dalla abitazione di un socio di HORA.

La denuncia stata regolarmente fatta al nucleo dei carabinieri

Trattasi di un orologio da persona tipo "pettorale" a croce, firmato ETIENNE BORDIER FECIT; di produzione francese della prima met del 1600.

Dimensioni: Altezza (compreso attacco) 8,08 cm.; Larghezza 4,92 cm.; Profondit. 2,24 cm.

La cassa a forma di crocifisso in ottone traforato ed inciso con due scene evangeliche riportate sui due coperchi:
sul fronte la CROCIFISSIONE e sul retro la RESURREZIONE;
all'interno il quadrante circolare ( Diametro 2,22 cm.), al centro della croce, contornato da scene incise: in basso ADAMO ed EVA con, nella parte superiore un Angelo che porge le coperte ( forse ai due dopo il peccato originale; lateralmente al braccio trasversale della croce due SANTI di un ordine monastico al quale, probabilmente apparteneva il proprietario.

(Indicazioni prese dalla scheda scientifica descrittiva di questo oggetto)

 
  Le segnalazioni possono essere inviate alla di HORA oppure a: casi@faustocasi.it    

 

  Riferimento S004    
  ATTENZIONE!!!

Il cronografo illustrato ci stato fraudolentemente sottratto nel novembre 1999 (denuncia ai Carabinieri del 24-11-1999, con apertura di procedimento penale).

Chiunque fornir informazioni utili al recupero verr ricompensato.

 
  Giorgio Gregato
Via Pontaccio 2 - 20121 Milano
Tel. e fax 02.860214
  Patek-Philippe 2499/100.
N 2792098 e N 869240
Cassa in oro giallo
       

 

  Riferimento S003    
  ATTENZIONE!!!

L'orologio qui a lato illustrato ci stato fraudolentemente sottratto nel mese di novembre 1999 (denuncia ai Carabinieri del 24-11-99, con apertura di procedimento penale), insieme ad un Audemars-Piguet da tasca con cassa di platino, N 20683, cronografo sdoppiante con sommatore dei minuti e ripetizione a minuti, rivenduto da Tiffany e unitamente ad una pendoletta da viaggio (carriage clock) della Maison Breguet, N 4768, con cassa Impero in ottone dorato, suoneria di ore e mezze e sveglia.

 
  TOP TIME
Via della Spiga 52 - 20121 Milano
tel./fax 02.794694
  Breguet n 2 751. Cassa in oro giallo a 18 K.
Calendario perpetuo
a 'finestrella'. riserva di carica,. secondi al centro e 'ore saltanti'.
       

 

  Riferimento S002    
  All'Accademia d'architettura di Mendrisio, nel Cantone Ticino, in Svizzera, stato rubato un orologio da edificio.

Sono stati sottratti sia il movimento che le due campane.

Il raro e originale orologio, firmato Salvatore Torriani a Mendrisio, fu costruito nel 1862 espressamente per lo stabile Turconi, attualmente sede dell'Accademia d'architettura.

Un manufatto d'arte orologiera di notevole pregio sia tecnico che storico e che racchiude i risultati di una tecnologia avanzata e dell'ingegno del costruttore che ubic il congegno uniformandosi all'architettura dell'edificio. Infatti l'orologio, di relative piccole dimensioni, era stato alloggiato all'interno del solaio, in una rudimentale cassa protettiva in legno, ben distante dal quadrante, per sfruttare la colonna sottostante (vuota all'interno) al fine di permettere la discesa dei pesi. Si pu considerare unico nel suo genere e di conseguenza il suo valore storico notevole. Mendrisio ha dunque perso un pezzo importante nel campo dell'orologeria artigianale.

Per ulteriori informazioni tecniche:

OROLOGERIA ANTICA
LABORATORIO DI RESTAURO
Luigi Pellegrini
Via Cantonale
CH - 6817 MAROGGIA -TI
tel./ fax 0041 91 649 6316
http://come.to/orologeria.antica

 
 
RITROVATO!!!
Grazie alla segnalazione di un lettore della nostra rivista
Vedi editoriale del N.8 di LA VOCE DI HORA
   

 

 

  Riferimento S001    
  E' STATO RUBATO

dall'appartamento di un collezionista milanese un importante cronometro da persona con cassa in argento e quadrante repubblicano con ore e minuti decimali.
Firmato Louis Berthoud N26-2440.

Vedi pure editoriale del N.6 di LA VOCE DI HORA

Per eventuali informazioni telefonare al nn.
02-878279
(HORA - Associazione Italiana Cultori Orologeria Antica)

GENEROSA RICOMPENSA

 
 
RITROVATO!!!
Grazie alla segnalazione di un lettore della nostra rivista Vedi editoriale del N.8 di LA VOCE DI HORA
   

 

 

 





HOME SCOMPARSI